Vacanza attiva


Il clima mite della Sardegna, le sue lagune e baie sono fatte apposta per una vacanza attiva. La Sardegna è considerata il miglior luogo nel Mediterraneo per praticare yachting, windsurfing, kitesurfing e diving tutto l’anno.  La Sardegna offre ai propri ospiti ampie possibilità di pesca.

Spigola, orata, tonno sono solo una piccola parte di ciò che si potrebbe pescare sulle coste dell’isola.

In Sardegna si organizzano anche le cosidette «uscite di pesca» in barca, per 12 persone. Durante queste uscite potrete pescare il vostro «pesce dorato». Uno dei luoghi più amati dai turisti è l’arcipelago di La Maddalena.

Qui potrete scorgere i delfini, che adorano giocare non lontano dalla costa, e le balene. 

L’isola può soddisfare tutte le vostre necessità ed interessi. C’è tutto per praticare lo sport, a partire da quello estremo: down hill, free riding sulle bici da montagna, moto, enduro e ciclismo su strada.

Tantissimi i percorsi per trekking (turismo a piedi), le escursioni in canoa e l'equitazione. Ogni spiaggia organizza diverse classi di fitness: pilates, aerobica, cigun e yoga.

L'isole offre svariate soluzioni per gli sportivi, come campi da golf e da tennis, impianti sportivi professionistici. D’inverno, nonostante il clima mite tipico del mediterraneo (con temperature medie giornaliere di 17-19 C° nelle aree costiere), oltre i 1000mt d'altitudine le montagne sono tutte innevate. In queste zone ci si può affidare ad alcuni comprensori sciistici in cui sciare anche ad un'altitudine di 1820mt. Nella strada di ritorno è possibile anche passare per le terme a riscaldarsi naturalmente in mezzo alla natura. L’inverno è il periodo più tranquillo in Sardegna ma di sicuro non ci si annoia mai.

 

Molti vengono qui nel periodo dicembre-aprile per «assaggiare» la vera vita dell’isola, quella non turistica: esplorarla in macchina, moto o in bici, ammirarne i paesaggi meravigliosi fatti di monti e valli paragonabili per bellezza a quelle Svizzere, conoscere cultura e tradizioni sarde, scoprire le origini della civiltà nuragica.